ANIMAL PUPPY

allevamento il merlo indianoallevamento il merlo indiano

allevamento il merlo indiano




Other entry of the breeder: watch the list.
Category: Allevamento Volatili - Merli Indiani
Page name: allevamento il merlo indiano
Tags: gracula religiosa, merli indiani parlanti, maina comune,

Website: www.allevamentoilmerloindiano.sitiwebs.com


LA GRACULA RELIGIOSA:

Nome scientifico: Gracula Religiosa
Dimensioni: lunghezza 24 - 39 cm.
Peso: fino a 250 gr.
Numero di uova: 2 - 3
Durata della vita: 15 - 20 anni
Animale di notevole intelligenza si affeziona con molta facilità all'uomo, dimostra spesso più talento dei pappagalli nell'imitare la voce umana e molte volte la si vede sulle spalle o sul dito teso del suo proprietario.
Assieme ai pappagalli il merlo indiano o maina è la migliore imitatrice della voce umana, è inoltre molto intelligente e per queste sue doti è tra i più apprezzati uccelli da compagnia.
I soggetti che si prestano maggiormente a parlare sia maschi che femmine, sono quelli giovani allevati allo stecco e mantenuti in casa a stretto contatto con gli uomini, ma senza altri merli.
Così facendo si può insegnare loro a ripetere anche frasi intere e a imitare addirittura il timbro della voce dei famigliari.
L'alimentazione di questi uccelli è a base di pastoncino per insettivori integrato con frutta e verdura fresca, biscotti inzuppati nel latte, carne cruda a pezzetti, uovo sodo, camole della farina e del miele, ricotta... le maine sono molto golose e vogliono sempre mangiare quello che si mette in tavola, ma attenzione a non esagerare.


CURIOSITA'...

Esistono 12 sotto-specie di Gracula religiosa; la Gracula religiosa religiosa e la Gracula religiosa intermedia sono state le più diffuse in tutti i negozi di animali del mondo prima che il divieto di importazione avesse luogo. Tutti fanno parte del genere "Gracula" e la specie è "religiosa", a causa della deforestazione, la cattura e il contrabbando, il numero in natura è notevolmente inferiore a quello di una volta e i merli indiani sono stati costretti a vivere in altitudini più basse.
Nelle loro terre di origine per centinaia di anni hanno sempre avuto una reputazione leggendaria per le loro doti e capacità vocali-imitative. In India pare che fosse stato consacrato al Dio Rama (in molte immagini è raffigurato il Dio con un merlo posato sulla mano). In Occidente venne diffuso agli inizi del 1815 quando lo zoo di Amsterdam fece conoscere le possibilità vocali e la simpatia di questo splendido volatile.
Il commercio della Gracula religiosa è iniziato anche per due gare importanti nei loro paesi di origine: si concorreva per i migliori merli indiani imitatori e parlatori (utilizzavano le due Gracule "religiosa religiosa" e "religiosa intermedia"), anche se le altre 10 sotto-specie sono buone imitatrici, hanno avuto solo molto successo queste ultime due perchè ormai era forte la loro immagine che passava dai concorsi vocali-imitativi. Tutto questo nel tempo ha causato un grosso danno in natura e la grande richiesta nel mercato è sempre più aumentata. Non è assolutamente vero che il maschio parla e la femmina non ha capacità, sia maschi che femmine sono ottimi parlatori allo stesso modo e non c'è nessuna differenza, dipende solo dal tempo e dalla pazienza che gli si dedica.
Perchè nel passato nessuno si è mai avventurato nella difficile impresa di allevare i merli indiani in cattività?
Oggi a provarci siamo solo in pochi allevatori e non tutti ottengono buoni risultati, serve molto tempo disponibile per accudire questi volatili, abilità ed esperienza durante il periodo riproduttivo quando si dimostrano diffidenti con l'uomo, una serie di attrezzature costose, alimenti particolari per lo svezzamento, una sana alimentazione a basso contenuto di ferro e ricca di proteine... e tanta tanta pazienza e fortuna.
La ragione non stà solo nella difficoltà reale di farli accoppiare, ma in passato risultava più semplice, comodo e meno dispendioso catturarli in libertà e farli arrivare nei mercati europei. La risposta quindi è semplice, i merli indiani venivano catturati nel loro habitat naturale dove si devastavano maggiormente i nidi e venivano presi brutalmente i cuccioli (piccioni - pullus), tutti poi convogliati a Bangkok. Da li partivano in aereo a cassette per le maggiori città del mondo arrivando anche in Italia. Una gran parte di loro moriva durante il viaggio e altri anche dopo l'arrivo, i più resistenti venivano imboccati a mano e distribuiti nei negozi italiani. Anche io quando ho comprato un merlo indiano nel 1990 ho contribuito a tutta questa usurpazione alla natura, certamente non lo sapevo come molti di Voi.
Ecco perchè nessuno si è mai impegnato seriamente nell'allevamento dei merli indiani in cattività, era anti-economico farlo, non conveniva assolutamente mettersi in gioco ad imboccare ogni 2 ore i piccoli nati in incubatrice, magari dalle 06:00 del mattino alle 21:00 di sera (come facciamo noi). Il merlo indiano è così diventato molto ricercato e costoso, un vero animale da compagnia e di lusso, è inserito nell'appendice II e si può detenere solo con il documento Cites e l'anello inamovibile F.O.I. o un microchip.


Allevare con passione e dedizione significa preservare e proteggere questi bellissimi uccelli...

L'Allevamento amatoriale "IL MERLO INDIANO" nasce in Toscana (Valdichiana provincia di Arezzo) dall'esperienza pluriennale di Luca Mencarelli socio allevatore F.O.I.- Onlus, iscritto al Registro Nazionale Allevatori dal 1990.
Ho avuto la mia prima gracula religiosa all'età di 14 anni quando ho convinto mia madre ad acquistarla al posto del desiderato motorino, è arrivato così PEO che ha vissuto in casa con noi per 18 anni. Piu' tardi mi sono dedicato nella difficile impresa di far riprodurre i merli indiani in cattività.
Alleviamo con successo la Gracula religiosa intermedia e la Gracula religiosa religiosa (merli indiani parlanti - maina indiana), tutti muniti di anello inamovibile F.O.I. (Federazione Ornicoltori Italiani) e ducumento Cites.
Inoltre alleviamo con passione: Acridotheres tristis, Acridotheres ginginianus (maina comune/merlo triste parlante - bank myna parlante), Mino Dumontii (maina a faccia gialla parlante), Corvus Albus (corvo della guldrappa o corvo pettobianco parlante), Lamprotornis Purpureos (storno/merlo metallico) e tanti altri uccelli parlanti e addestrati.
Vogliamo precisare che tutte le nostre coppie non sono consanguinee, ma ottenute dalla scelta e dalla selezione dei riproduttori nel corso del tempo, con sacrifici e ricerca in tutta Europa.

Breeding "IL MERLO INDIANO"
Babies birds speaking
Indian Hill Mynah Beo (Greater talking Mynah - Common Grackle) Common Mynah, Bank Mynah, Beo Mino Dumontii (Yellow-faced Myna), Corvus Albus and Lamprotornis Purpureos.


Contacts:

City: Arezzo

State: Toscana

Mobile: 3386557645




Ad stas by this owner:

Ad views: 85

Created on: September 9, 2011, 9:20 pm

Last ad modify: 2012-05-18 07:29:17

Other entries:

Compra Vendita | allevamenti.ch | Terms and use conditions | Administration Contact | Partners | Rules | What is ANIMAL PUPPY? | Report abuse

Valid XHTML 1.0 Transitional 2017 © All Rights Reserved | Annunci Gratuiti | developed by TIPAGE | sitemap: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9